VITTORIA!!! Piccoli passi verso l’acqua pubblica

Sono passati più di 3 anni da quei 37 milioni di SI che oltre ad abrogare alcuni articoli di legge, sancirono il principio che gli Italiani vogliono L’ACQUA PUBBLICA. In questi anni sono pochi i Comuni che hanno intrapreso il processo di ripubblicizzazione dell’acqua e chi ci sta provando trova enormi difficoltà; tutto perché, nonostante la chiara volontà degli italiani, i governi che si sono succeduti in questi anni non hanno mai affrontato l’argomento emanando una legge che obbligasse gli enti locali a rispettare tale volontà. Addirittura l’assordante silenzio del GOVERNO sul tema ”acqua” sta consentendo alla regione Campania di discutere una legge che oltre ad obbligare tutti i comuni a privatizzare l’acqua li obbliga a cedere il servizio ad un unico gestore per tutto il territorio regionale, un grande regalo alla GORI.

Ma proprio in Campania molti Sindaci si oppongono alle scelte della Regione e ascoltando la volontà dei loro cittadini hanno creato la “RETE DEI SINDACI PER L’ACQUA PUBBLICA”, una associazione di sindaci che stanno discutendo la soluzione migliore per uscire definitivamente dalla GORI. Il movimento 5 stelle scafati, da sempre a favore dell’acqua pubblica, ha apprezzato questo tentativo di alcuni Sindaci e ha invitato già nel maggio 2013 il nostro Sindaco ad aderire al progetto.  

Finalmente, dopo aver sollecitato a più riprese l’amministrazione con il tramite dell’assessore Ugliano e dopo aver raccolto oltre 350 firme da parte dei cittadini scafatesi, in data 30/06/2014 al punto 10 dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale è stata inserita l’ADESIONE ALLA RETE DEI SINDACI; tale punto dopo la formale discussione è stato approvato dal consiglio comunale con i voti favorevoli di maggioranza e opposizione (a parte gli astenuti Santocchio, Matrone, Salvati).  Non possiamo che ritenerci soddisfatti per l’approvazione di questo atto politico importante che condurrà finalmente anche il Comune di scafati verso la ripubblicazione del servizio idrico. In questo modo abbiamo dato seguito anche all’incontro tenutosi a scafati il 12 maggio scorso organizzato insieme all’associazione spes e al comitato “ACQUA BENE COMUNE” dove evidenziammo l’importanza di questo strumento come un segnale politico forte verso l’uscita dalla gestione Gori, sollecitando tutte le forze politiche anche di opposizione a muoversi in tal senso. Ora finalmente i cittadini scafatesi a fronte del referendum del 2011 potranno esultare ed essere felici di questo piccolo ma importante risultato per la collettività!

 Leggi tutti gli articoli di questi mesi che testimoniano il nostro intenso lavoro per pervenire a questo importante risultato :

 http://movimento5stellescafati.it/richiesta-gestione-pubblica-del-servizio-idrico/

 http://movimento5stellescafati.it/una-goccia-di-speranza-in-piu/

 http://movimento5stellescafati.it/fuori-la-societa-gori-e-gli-affaristi-dalla-gestione-dellacqua/

GUARDA IL VIDEO:

 Dopo questo splendido risultato noi non ci fermiamo e chiediamo espressamente al Sindaco di Scafati di impugnare la delibera commissariale n.26 del 27.03.2013 e n.27 del 31 marzo 2014 in previsione degli aumenti tariffari previsti per i prossimi anni!  La nostra battaglia sulla Gori non finisce qui!                                                                                                                                 Leggi il documento protocollato in data 11/07/14 : https://docs.google.com/file/d/0B3lf2u3BEUf-VWFNdEQ1SHZqQXc/edit

 

Tags: , , , ,

Lascia un Commento