Posts Tagged With 'legge elettorale'

I tormenti del (falso) giovane Berlusconi

Posted in Ultime News dal Movimento by Gennaro | No Comments »
I tormenti del (falso) giovane Berlusconi

Il comportamento di Berlusconi (sì esiste ancora…) durante la campagna elettorale è, ma solo in apparenza, incomprensibile. Invece di attaccare il suo presunto avversario, il Pd, i comunisti che mangiavano i bambini e di riattaccare la nenia del Libro nero del comunismo con centinaia di milioni di morti a causa di un’ideologia malata, ha fatto campagna contro il M5S. E’ come se avesse fatto campagna acquisti per l’Inter. Grillo grazie al potere mediatico di Berlusconi, gentilmente concessogli da D’Alema, Veltroni e Violante, è diventato un babau, un “assassino“, il nuovo Hitler. Il che detto da un pregiudicato amico di mafiosi, il cui partito è stato creato da Dell’Utri condannato a sette anni di carcere farebbe sbellicare dalle risa chiunque. Ma il bombardamento mediatico dell’ometto fa comunque danni, spara nel mucchio e qualcosa rimane. Craxi gli disse ai tempi di Tangentopoli: hai dei cannoni, le televisioni, usale! Lui le usò e il Paese in vent’anni è finito nel baratro. Perché il nemico (a parole) si è trasformato in amico? Tutto tranne il M5S? La risposta sono i danèe. Con una vittoria del M5S Berlusconi sarebbe stato rovinato e tra salvare il partito e le sue aziende ha scelto queste ultime. Il M5S avrebbe infatti chiesto l’abolizione della legge Gasparri, la rinegoziazione delle concessioni delle frequenze radiotelevisive nazionali (oggi praticamente regalate), l’introduzione di una legge sul conflitto di interessi e lo sviluppo della banda larga in Italia. Orrore. Per Mediaset sarebbe stata la fine. Woody Allen disse: “Dio è morto, Marx è morto e anch’io non mi sento molto bene“, tradotto “Mediaset è morta, Mondadori quasi e io passo il tempo all’ospizio tra i miei coetanei e a fare inciuci“. Ora i giornali di questo individuo parlano proprio di Incucio tra il M5S e il PD per una discussione che sarà trasparente e in streaming sulla legge elettorale, lui che inciucia da vent’anni per salvare il suo patrimonio. La sua dimensione politica è ormai risibile e quella economica molto fragile. Mediaset ha perso 12,5 milioni nel primo trimestre e la pubblicità si sta spostando in Rete. Good bye Publitalia? E Mondadori? Perdita 2013 netta di 185,4 milioni di euro. Bisogna salvare le aziende. Ma come? Leggi contro la rete, leggi “compensazione” tipo se Google guadagna 100, 20 devono andare a Mediaset, nuove leggi Gasparri e, per fare questo, appoggio incondizionato al governo Renzi. Il tutto prossimamente su questo schermo.

Read More

La legge finanziaria colabrodo

Posted in Ultime News dal Movimento by Gennaro | No Comments »
La legge finanziaria colabrodo

Come vi avevamo detto nei nostri precedenti articoli sulla legge di stabilità ( 1 - 2 ) i soldi per il reddito di cittadinanza e per gli aiuti alle piccole e medie imprese non ci sono mai. Per altre cose di vitale importanza come i contributi per le associazioni combattentistiche e per l’”Orchestra del Mediterraneo” invece ci sono sempre.
Di stabile nella Legge di Stabilità 2014 c’è solo la mancanza di pudore dei partiti. Qualche comma su cui riflettere (non vomitate…) :

- Comma 18: 5,5 milioni per assumere, a tempo indeterminato, 120 unità altamente qualificate per rafforzare le strutture della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri e dell’Agenzia per la coesione territoriale
– Comma 24: 4,5 milioni per assunzioni di personale per il Corpo Forestale dello Stato (la sola Calabria ha 2,5 volte gli addetti dell’intero Canada; sulla proporzione delle relative superfici boschive)
– Comma 28: 2 milioni all’Istituto nazionale ricerche turistiche per rafforzare l’attività di promozione e certificazione del marchio “Ospitalità Italiana – Ristoranti italiani nel mondo
– Comma 43: 6 milioni di euro a favore degli Istituti italiani per gli studi storici e filosofici (Napoli) per attività di ricerca e sviluppo delle aree del Mezzogiorno (il Ministero dello Sviluppo Economico, a proposito, a cosa serve?)
– Comma 69: 340 milioni (ancora!) per la Salerno – Reggio Calabria
– Comma 114: 2 milioni di euro per elaborare progetti di ricerca per le aree di produzione della Sicilia orientale per il reimpiego sostenibile degli scarti (scorze) della lavorazione di agrumi
– Comma 118: 500 mila euro per rifinanziare il Fondo nazionale per le attività dei consiglieri/e di parità
– Comma 207: 126 milioni per i lavori socialmente utili della Regione Calabria (e le altre?)
– Comma 267: 845 mila euro per assumere procuratori allo scopo di incrementare la costituzione di parte civile dell’Agenzia delle Entrate nei procedimenti aventi a oggetto reati tributari
– Comma 271: un milione di euro per l’attività di promozione sociale e assistenza delle Associazioni combattentistiche. (ma se la guerra è finita da oltre 70 anni)
– Comma 272: 3 milioni per il 70° anniversario della Resistenza
– Comma 273: 56 milioni per gli impegni del semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea
– Comma 278: 100 milioni quale contributo integrativo delle spese di funzionamento dell’Agenzia delle Entrate
– Commi 328 e 386: 300 mila euro all’orchestra “I virtuosi italiani” (VR) e un milione all’Orchestra del Mediterraneo (NA)

A conferma della mancanza di pudore dei partiti, Renzi incontra B. (fuori dal parlamento grazie al M5S) per discutere della legge elettorale… che per noi è come chiedere ai gruppi neonazisti di progettare i centri di accoglienza profughi.

 

Read More