Immigrati, cause ed effetti

Il pietismo peloso verso gli immigrati clandestini che muoiono annegati, che fuggono dai loro Paesi verso l’ignoto nasconde sempre le motivazioni per cui delle persone sono costrette ad abbandonare le loro Patrie, i loro affetti per un salto nel buio. Noi siamo allo stesso tempo carnefici e salvatori dal cuore di pietra. che fanno mostra di sé a Lampedusa o con discorsi sull’accoglienza sempre disattesi. Quando infatti questi poveri cristi arrivano, non vengono accolti, ma lasciati a sé stessi o rinchiusi in qualche centro.Non sono mai discusse le cause di questi esodi, ma fotografati solo i loro effetti perché fa comodo e anche molto radical chic (quanto ci sentiamo più buoni…). Chi vende armi ai Paesi di questi fuggitivi? Chi li bombarda allegramente? Chi ne sfrutta le risorse (spesso enormi)? Governi, multinazionali, aziende produttrici di armi. Sono queste le cause, ed è qui che bisogna intervenire, non sugli effetti, non sui barconi, ma nessuno apre bocca. Pecunia non olet. Le persone che muoiono annegate nel Mediterraneo, muoiono due volte, la prima in mare, la seconda per la nostra ipocrisia.

Ecco un esempio: http://movimento5stellescafati.it/leni-il-fondamentalismo-danaroso-e-il-vero-razzismo/

Tags: , , ,

Lascia un Commento