Gli assenteisti del lunedì

“Avviene ogni lunedì: l’aula della Camera è vuota. Questo lunedì però è particolare, sarà così solo per la mattinata, a partire dalle 16 infatti si vota quindi l’aula sarà piena (la diaria viene decurtata di 206,58 euro per ogni giorno di assenza dalle sedute in cui si svolgono votazioni con il procedimento elettronico). A questo punto non avendo interlocutori con cui portare avanti la discussione generale, se non gli stretti indispensabili che dovranno intervenire a nome del proprio partito assente, la nostra presenza in aula a che serve? Per fare le assemblee del M5S non c’è bisogno di usare addirittura l’Aula. Ogni tanto si accorgono del bizzarro fenomeno anche le alte cariche istituzionali, per esempio se ne accorse la presidente Boldrini quando si parlava della ratifica della Convenzione di Istanbul, tema a lei molto caro, e manifestò pubblicamente il proprio disappunto. Ok, e poi?”  Giulia Di Vita, M5S Camera

 

 

Tags: , ,

Lascia un Commento