Archive for maggio, 2014

FUORI LA SOCIETA’ GORI E GLI AFFARISTI DALLA GESTIONE DELL’ACQUA!

Posted in Ultime News Scafati by Gennaro | No Comments »
FUORI LA SOCIETA' GORI E GLI AFFARISTI DALLA GESTIONE DELL'ACQUA!

 

Lunedì 12 maggio c’è stato l’incontro presso la sala Don Bosco “Giù le mani dall’acqua pubblica il tradimento del referendum alla luce della nuova legge regionale” organizzato dai comitati dell’acqua bene comune promossa dall’associazione Spes e dall’associazione “scafati 5 stelle” che da anni si battono su questo tema.  Erano presenti l’avv  Maurizio Montalto che porta avanti le cause a sostegno dei comuni e contro la Gori, il sindaco di Roccapiemonte, unico comune ad avere un servizio idrico a gestione pubblica Andrea Pascarelli, e il sindaco di Fisciano Tommaso Amabile , comune che si è opposto alla Gori avviando tutte le procedure necessarie.  La Gori, consorzio monumentale gestore del servizio idrico in ben 76 comuni della Campania (una s.p.a in barba ai referendum del 2011 che ne sanciva la totale ripubblicizzazione del servizio integrato nonché la abolizione della remunerazione del capitale investito del 7%) è stata più volte oggetto di polemiche negli ultimi anni per la cattiva gestione di cui si è resa protagonista tanto da arrivare ad accumulare un debito di circa 283 milioni di euro. Una parte del quale è stato in parte finanziato dalla regione Campania, per 70 milioni di euro e in parte rateizzato per i prossimi 20 anni a partire dal 2013 senza alcun interesse. La solita beffa tutta italiana di cui di certo non riceveranno giovamento gli utenti del servizio continuamente vessati da questo ente privato che è diventato il solito carrozzone politico per la spartizione dei posti di potere da parte degli amministratori locali e la cui riprova di questa logica da asso piglia tutto sta nella recente nomina a presidente del consorzio di Amedeo Labocetta ( che di limpido e trasparente nella sua carriera ha ben poco), voluto dal pregiudicato Nicola Cosentino!
Oltretutto alla Gori spettava l’onere della realizzazione nel territorio di Scafati della rete fognaria oltre che dei lavori di depurazione del Sarno, opere che non ha mai eseguito!

Ed ecco che, per le sue eccelse prestazioni, verrà lautamente ripagata! Difatti con il disegno regionale sull’acqua (ddl 2014/13) voluto da Caldoro e Palmieri  che ha rifiutato la messa in sicurezza dell’ABC (acqua bene comune) di Napoli ( Prot. Reg. 353 del 14/4/14), stanno architettando per procedere alla privatizzazione dell’acqua in Campania, affidandola alla privata Gori SpA. Questo è un vero e proprio tradimento del referendum  e del popolo campano!

Noi come Movimento 5 stelle ci teniamo a sottolineare che negli ultimi mesi abbiamo raccolto già oltre 350 firme per chiedere anche al sindaco di Scafati di aderire alla “Rete dei Sindaci” cui anche i sindaci di Roccapiemonte e Fisciano (per un totale complessivo di ben 18 sindaci fino ad ora destinato ad aumentare) che erano presenti all’incontro hanno dimostrato che è un percorso realizzabile. Abbiamo anche avuto un’incontro recentemente con l’assessore Daniela Ugliano lo scorso 8 aprile che si era impegnata a portare avanti la questione ma ad ora non abbiamo ancora avuto una risposta effettiva  (Leggi il resoconto qui: http://movimento5stellescafati.it/una-goccia-di-speranza-in-piu/) ed esortiamo dunque l’amministrazione ad esprimersi su questa nostra richiesta che non ha nessun colore politico ma che è richiesta a gran voce dai cittadini scafatesi a 3 anni di distanza da un referendum mai rispettato. Crediamo che ci sia bisogno di una volontà politica chiara dunque da parte in primis del primo cittadino come membro della comunità scafatese, visto che per troppo tempo c’è stato un silenzio/rifiuto su questo tema su cui però anche l’opposizione ha fatto ben poco,  pertanto  invitiamo anche tutti i consiglieri di opposizioni a far propria la nostra richiesta di adesione alla “rete dei sindaci” (magari con apposita mozione da presentare in consiglio comunale) per portare l’acqua dell’ato 3 fuori dalla logica del profitto. (vedi il documento qui: http://movimento5stellescafati.it/richiesta-gestione-pubblica-del-servizio-idrico/).
L’acqua è e deve rimanere un bene collettivo!

Fuori la Società Gori e gli affaristi dalla gestione dell’Acqua!

Clicca QUI per l’intervista ad antenna 3

Read More

L’ EUROPA CHE VOGLIAMO

Posted in Ultime News Scafati by Gennaro | No Comments »
L' EUROPA CHE VOGLIAMO

Lunedì 12 maggio si è tenuto a Scafati un incontro con i candidati campani alle europee, del Movimento Cinque Stelle. Abbiamo avuto il piacere di ospitare Michele Cammarano,  Isabella Adinolfi,  Fabio Alemagna, Valeria Ciarambino e Maria Ipri. Questo incontro nasce dalla voglia di dare l’opportunità ai nostri concittadini di conoscere chi li potrebbe rappresentare in Europa. Ognuno dei candidati ha avuto la possibilità di illustrare parte del programma elettorale  e di rispondere alle domande dei numerosi cittadini che hanno preso parte all’incontro. Questa interazione continua con i presenti, la disponibilità e soprattutto la competenza con la quale hanno saputo rendere semplici concetti complicati ha fatto breccia nelle menti e nei cuori di tutti i presenti. Finalmente i cittadini hanno constatato da vicino un nuovo modo di fare politica, una rivoluzione culturale che stravolgerà il modo di concepire il concetto di “comunità” europea.  Siamo sicuri che i nostri ragazzi una volta entrati a Bruxelles si batteranno per difendere i diritti dei cittadini.  A differenza degli attuali europarlamentari , che toccano soglie d’assenza anche del 90%, i nostri portavoce a cinque stelle lavoreranno ogni giorno per noi senza mai perdere il contatto diretto con il territorio locale. Ci sarebbe piaciuto farveli conoscere tutti e 17 però cliccando qui troverete l’elenco completo dei candidati alla nostra circoscrizione con le loro presentazioni e le pagine personali oltre alle indicazioni di voto e un fac-simile della scheda.

E’ arrivato il momento di fare la nostra parte, dobbiamo supportare i nostri ragazzi per regalare alla nostra nazione un futuro migliore.

Read More