Archive for novembre, 2013

I rimborsi elettorali sono incostituzionali #restituiteli!

Posted in Ultime News dal Movimento by Gennaro | No Comments »
I rimborsi elettorali sono incostituzionali #restituiteli!

1993/2013: dopo vent’anni, la Corte dei Conti si accorge che non è stato rispettato il referendum del 1993 e i finanziamenti finora percepiti dai partiti sono incostituzionali. Il finanziamento pubblico è stato, dopo il referendum, prontamente ripristinato più volte, ogni volta cambiandogli il nome. L’informazione, complice, si adegua. 2,7 miliardi sono finiti incostituzionalmente nelle casse dei partiti e nelle tasche dei politici. La Margherita, un partito morto da tempo ha continuato a prelevare quattrini del contribuente fino allo scorso anno. Ai cittadini vengono richieste tasse retroattive con metodi e costi da usurai: ora tocca ai partiti restituire tutto il maltolto. Ci auguriamo che Equitalia pratichi equità, ed usi gli stessi metodi ferrei che applica all’idraulico che ha evaso 100 euro. Letta ha annunciato l’abolizione del finanziamento pubblico, ha mentito e non ha fatto nulla. I partiti hanno intascato 91 milioni di euro lo scorso luglio. L’unica forza politica a comportarsi secondo il volere espresso dei cittadini è stato il M5S che ha rifiutato i 42 milioni di finanziamento che gli sarebbero spettati. La voce della Corte dei Conti arriva a poche ore dal terzo VDay, un evento interamente pagato da piccolissime donazioni volontarie di migliaia di cittadini, e che non costa nulla all’erario come sempre quando si tratta del M5S. Andiamo OLTRE!” M5S Camera

Leggi la proposta di abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti del M5S

Read More

“DURI E PURI”!!!!

Posted in Ultime News Scafati by Gennaro | No Comments »
"DURI E PURI"!!!!

Alcuni simpatizzanti del M5S entrati a far parte del gruppo di Scafati nel periodo delle elezioni politiche ed amministrative del primo semestre 2013, dopo l’insuccesso elettorale della lista civica M5S Scafati, hanno volontariamente lasciato il gruppo dichiarando di non essere stati d’accordo con la linea politica fallimentare intrapresa in campagna elettorale, nonostante ne sono stati promotori ed organizzatori. Il sig. G.A. con la sua intraprendenza e il suo superattivismo è stato il principale artefice della progettazione e la realizzazione delle attivita’ che oggi definisce fallimentari. Le sue dichiarazioni, dettate da una mancanza di informazioni sull’evento LIBRO SOLIDALE di sabato 26 ottobre, sono del tutto tendenziose. Far credere che il lavoro svolto per l’iniziativa LIBRO SOLIDALE, dai cittadini per i cittadini, serva a promuovere l’attuale amministrazione è la scusa per ufficializzare una scissione da vecchi partiti, con molte aree e varie correnti. La loro corrente filosofica, quella dei “duri e puri”, fa parte di quell’area aggressiva che vuole entrare a pieno titolo nella vita pubblica dei cittadini, facendosi propaganda vendendo dichiarazioni su ospedale, scuole e appalti vari…

La loro incapacità e malafede si è palesata ulteriormente questa mattina con un articolo uscito su Metropolis dove si riporta che “Si è tenuta ieri sera presso il templio Caffè in piazza Bagni alle ore 20 la serata di chiusura Libro Solidalea cui hanno partecipato anche il deputato del 5 stelle Luigi Gallo della Commissione Cultura insieme al sindaco Pasquale Aliberti e all’assessore di Scafati Espedito De Marino….” Facciamo presente che l’evento è in programma per sabato 26/10/2013 e che mai nessun giornalista di Metropolis ci ha contattato per chiedere informazioni sulla serata. E’ evidente quanto faziosi e preparati ad arte siano questi articoli, puntualmente inventati di sana pianta proprio da chi ama essere citato o ritratto negli stessi, parole che hanno come unico scopo quello di screditare il lavoro del nostro gruppo.

Intanto NOI, associazione SCAFATI 5 STELLE, continuiamo a lavorare come abbiamo sempre fatto tra la gente per la gente, senza inutili proclami e con l’umiltà che ci ha sempre contraddistinti. Siamo orgogliosi del lavoro svolto fin ora e continueremo a donare il nostro tempo libero per incentivare la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, perchè siamo convinti che tutti insieme riusciremo a far sentire la NOSTRA VOCE.

Pertanto ringraziamo tutti i cittadini che hanno donato i loro libri certi della loro partecipazione all’evento del 26 ottobre con proposte nuove per il bene comune.

UNITI SI VINCE!
Read More