Archive for febbraio, 2013

Comunicato stampa

Posted in Ultime News Scafati by 5stelleadmin | No Comments »
Comunicato stampa

Comunicato stampa sull’incontro con i candidati al parlamento

Lunedì 18 febbraio si è tenuto il primo evento pubblico del Movimento 5 stelle presso l’aula consiliare della biblioteca comunale di scafati ” Francesco Morlicchio”. Cinque i candidati presenti per il parlamento che hanno avuto occasione d’illustrare in maniera più precisa alcune tematiche di questa nuova forza politica. Moderatore dell’evento è stato il sig. Mario di Capua, noto giornalista ed editore per la News Mania che ha iniziato la serata introducendo la nascita del MoVimento e coordinando ogni intervento dei presenti.

Primo dei candidati ad intervenire è Gennaro Lucignano, 50 anni, impiegato statale, candidato al senato: “Non dobbiamo partecipare a queste elezioni solo per provarci ma dobbiamo partecipare per vincere, per entrare in parlamento, facendo rete tra tutti i gruppi in campania, confrontandoci prima sulla rete e poi di persona sul programma e discutere di ogni piccolo dettaglio, votandolo in liquid feedback, per trovare le migliori idee e definire un programma unitario”.

Prosegue poi il discorso Pasquale Milite di Nocera Inferiore, professione informatico, candidato al senato: “Dobbiamo tornare ad uno stato non assistenziale ma ad uno stato sociale, uno stato che lavora per i cittadini che si occupi dei nostri diritti e della nostra sovranità per farla rispettare in ogni ambito e per decidere noi stessi della nostra vita anche in ambito economico”.

Terzo ad intervenire è Angelo Tofalo, 31 anni, ingegnere civile, candidato alla camera che si sofferma su ciò che sta avvenendo in sicilia: “Lo scorso novembre il MoVimento 5 stelle è stata la prima forza politica della regione che si è ridotta lo stipendio del 70%, portandolo a 2.500 € e il ricavato è stato destinato ad un fondo dell’ARS per la piccola e media impresa (5.000.000 di euro in 5 anni) per assumere giovani disoccupati. Per prima cosa riproporremo a livello nazionale questa esperienza per dare l’esempio e inviteremo i partiti a fare altrettanto, perchè trovo assurdo spendere 30.000 euro al mese per benefit e compensi vari”.

Interviene poi Pasquale Carratù, 47 anni, artigiano di San Marzano sul Sarno, candidato al senato che arricchisce i precedenti interventi facendo trasparire tutta la passione che ripone nel MoVimento e aggiunge che trovare i soldi per costituire un reddito di cittadinanza (vero e proprio diritto all’esistenza), per la sanità e la scuola pubblica è possibile. I tagli alla spesa pubbica, i finanziamenti pubblici ai partiti e all’editoria, la riduzione delle pensioni d’oro e l’abolizione delle province, sono solo alcuni dei punti per giungere a questo obiettivo.

Ultimo dei candidati ad intervenire è Pino Apicella che si sofferma sul concetto della partecipazione attiva dei cittadini alla politica. Non più fruitori passivi ma bensì attivi controllori delle decisioni amministrative. L’importanza di questo cambio di mentalità unita ad una migliore informazione e un proficuo confronto di idee e conoscenze, porterebbe ad un sicuro migliorameno della vita del singolo individuo e della comunità.

L’incontro con i candidati del Movimento 5 stelle per il parlamento con la cittadinanza di Scafati, è stato organizzato e promosso dal MoVimento locale Scafati 5 stelle. In conclusione di serata, hanno preso parola due componenti della realtà locale.

Il primo è Ivan Piedepalumbo, 21 anni, attivista scafatese del Movimento che nonostante la giovane età dimostra una non comune preparazione degli argomenti e una spiccata passione. Spiega le iniziative che il MoVimento ha in corso sul territorio di Scafati e l’importanza della “trasparenza”. Tra le varie iniziative, infatti spicca “Operazione fiato sul collo” per la ripresa dei consigli comunali in diretta streaming e in differita, attraverso l’uso di una piattaforma web e per l’attuazione dei regolamenti dei referendum comunali.

L’onore dell’intervento di chiusura della serata è stato riservato ad un secondo attivista scafatese, nonchè portavoce del gruppo. Eugenio Panella, 31 anni, esprime la sua piena soddisfazione per l’evento, ringraziando tutti i presenti e le persone curiose che hanno presenziato, essendo fiducioso che insieme e solo insieme ognuno di noi può riuscire a cambiare lo stato attuale delle cose e sottolineando la necessità di resettare vecchi schemi e ripartire con questo spirito nuovo.

Dopo l’incotro si festeggia al Caffè Cristal con tanto di torta!!

Read More

Incontro con i Candidati al Parlamento – Scafati

Posted in Ultime News Scafati by 5stelleadmin | No Comments »
Incontro con i Candidati al Parlamento - Scafati

18/02/2013 Giornata memorabile è voler minimizzare!! Ringrazio tutti i cittadini, gli amici e le persone curiose che hanno voluto conoscere le idee del movimento 5 stelle che poi sono le idee di tutti nate dalla condivisione e dalla rete sinergica di forze del medesimo organismo!! E ci allarghiamo a macchia d’olio!! Un grazie in particolare ai candidati Gennaro Lucignano Pasquale Milite Angelo Tofalo Pasquale Carratù Pino Apicella

PER VEDERE LE ALTRE FOTO CLICCA QUI

Comunicato stampa incontro con i candidati

Lunedì 18 febbraio si è tenuto il primo evento pubblico del Movimento 5 stelle presso l’aula consiliare della biblioteca comunale di scafati ” Francesco Morlicchio”. Cinque i candidati presenti per il parlamento che hanno avuto occasione d’illustrare in maniera più precisa alcune tematiche di questa nuova forza politica. 
Moderatore dell’evento è stato il sig. Mario di Capua, noto giornalista ed editore per la News Mania che ha iniziato la serata introducendo la nascita del MoVimento e coordinando ogni intervento dei presenti.

Primo dei candidati ad intervenire è Gennaro Lucignano, 50 anni, impiegato statale, candidato al senato: “Non dobbiamo partecipare a queste elezioni solo per provarci ma dobbiamo partecipare per vincere, per entrare in parlamento, facendo rete tra tutti i gruppi in campania, confrontandoci prima sulla rete e poi di persona sul programma e discutere di ogni piccolo dettaglio, votandolo in liquid feedback, per trovare le migliori idee e definire un programma unitario”.

Prosegue poi il discorso Pasquale Milite di Nocera Inferiore, professione informatico, candidato al senato: “Dobbiamo tornare ad uno stato non assistenziale ma ad uno stato sociale, uno stato che lavora per i cittadini che si occupi dei nostri diritti e della nostra sovranità per farla rispettare in ogni ambito e per decidere noi stessi della nostra vita anche in ambito economico”. 

Terzo ad intervenire è Angelo Tofalo, 31 anni, ingegnere civile, candidato alla camera che si sofferma su ciò che sta avvenendo in sicilia: “Lo scorso novembre il MoVimento 5 stelle è stata la prima forza politica della regione che si è ridotta lo stipendio del 70%, portandolo a 2.500 € e il ricavato è stato destinato ad un fondo dell’ARS per la piccola e media impresa (5.000.000 di euro in 5 anni) per assumere giovani disoccupati. Per prima cosa riproporremo a livello nazionale questa esperienza per dare l’esempio e inviteremo i partiti a fare altrettanto, perchè trovo assurdo spendere 30.000 euro al mese per benefit e compensi vari”.

Interviene poi Pasquale Carratù, 47 anni, artigiano di San Marzano sul Sarno, candidato al senato che arricchisce i precedenti interventi facento trasparire tutta la passione che ripone nel MoVimento e aggiunge che trovare i soldi per costituire un reddito di cittadinanza (vero e proprio diritto all’esistenza), per la sanità e la scuola pubblica è possibile. I tagli alla spesa pubbica, i finanziamenti pubblici ai partiti e all’editoria, la riduzione delle pensioni d’oro e l’abolizione delle province, sono solo alcuni dei punti per giungere a questo obiettivo.

Ultimo dei candidati ad intervenire è Pino Apicella che si sofferma sul concetto della partecipazione attiva dei cittadini alla politica. Non più fruitori passivi ma bensì attivi controllori delle decisioni amministrative. L’importanza di questo cambio di mentalità unita ad una migliore informazione e un proficuo confronto di idee e conoscenze, porterebbe ad un sicuro migliorameno della vita del singolo individuo e della comunità.

L’incontro con i candidati del Movimento 5 stelle per il parlamento con la cittadinanza di Scafati, è stato organizzato e promosso dal MoVimento locale Scafati 5 stelle. In conclusione di serata, hanno preso parola due componenti della realtà locale.

Il primo è Ivan Piedepalumbo, 21 anni, attivista scafatese del Movimento che nonostante la giovane età dimostra una non comune preparazione degli argomenti e una spiccata passione. Spiega le iniziative che il MoVimento ha in corso sul territorio di Scafati e l’importanza della “trasparenza”. Tra le varie iniziative, infatti spicca “Operazione fiato sul collo” per la ripresa dei consigli comunali in diretta streaming e in differita, attraverso l’uso di una piattaforma web e per l’attuazione dei regolamenti dei referendum comunali.

L’onore dell’intervento di chiusura della serata è stato riservato ad un secondo attivista scafatese, nonchè portavoce del gruppo. Eugenio Panella, 31 anni, esprime la sua piena soddisfazione per l’evento, ringraziando tutti i presenti e le persone curiose che hanno presenziato, essendo fiducioso che insieme e solo insieme ognuno di noi può riuscire a cambiare lo stato attuale delle cose e sottolineando la necessità di resettare vecchi schemi e ripartire con questo spirito nuovo.

Read More